Il PICARO ... vagabondo, astuto seppur non malvagio vive la sua esistenza ai margini di una societÓ ipocrita e cinica ... un nobile brigante dall'animo gentile con l'arte di arrangiarsi.

C' era una volta un gruppo di "ragazzacci", che animati dalla loro passione comune per le moto e l' avventura cominciano a frequentarsi assiduamente presso "la Taverna del Cavaliere" a Taizzano.

Mossi da un profondo senso di lealtÓ e di amicizia, i nostri centauri vollero dare concretezza ai loro sogni... era il primo Aprile del lontano 1990 quando Barabba, Roberto e Joachim decisero di fondare "I Picari Motorgroup".

Da allora con orgoglio hanno portato avanti quello in cui credevano ed in cui credono tutt' oggi con maggiore vigore, entusiasmo e forza.

La prima "PICARI FEST" risale al 1992 e da allora pioggia, vento o sole non hanno mai impedito ai PICARI di offrire in tre giorni una miscela esplosiva tra cucina, giochi, musica e show, e, soprattutto, di raccogliere fondi per la solidarietÓ grazie ai sempre pi¨ numerosi biker, presenti al PICARI FEST. Fondi che nascono principalmente dalle offerte fatte all'ingresso del raduno e che hanno permesso ai PICARI di sostenere con impegno chi veramente ha bisogno, chi Ŕ meno fortunato. I PICARI hanno conquistato il rispetto e l'ammirazione fin al Nord Europa ( Austria, Ungheria, Germania), hanno moltissimi amici sparsi per il continente che, quando transitano per il centro Italia fanno tappa alla PICARI Hill's, il club house nato nel 1993... un'ex scuola sita nella campagna di Narni, dove Ŕ stata posta una pietra dagli stessi abitanti a segno del centro d'Italia e dei buoni sentimenti di cui i PICARI si fanno degni portavoce.

Il gruppo percorrendo negli anni le strade dell'amicizia incontrano il GRUP "X" FRIUL. Nasce un forte legame, dove l'amicizia acquista un valore pi¨ alto, pi¨ nobile e puro, divenendo fratellanza. Fratelli di vita, di esperienze, cavalieri di un epoca perduta quando il coraggio di un uomo si misurava dalla nobiltÓ del proprio animo; custodi di valori di un tempo passato i PICARI e il GRUP "X" FRIUL fanno parlare di sÚ, dando vita al primo gemellaggio in Italia tra gruppi liberi.




I PICARI si dedicano attivamente alla solidarietÓ sin dalla nascita dell'Associazione avvenuta nel 1996 e lo fanno in modo efficace, in prima persona; provvedendo personalmente a reperire materiali ed attrezzature, come per i terremotati del '96; facendo donazioni a favore di alcuni centri di riabilitazione motoria per disabili e senza famiglia.




Per un PICARO, l'individuo non Ŕ solo un numero, ma una fonte di insegnamento da cui apprendere sempre qualcosa di nuovo, ciascuno con la propria esperienza di vita, con la propria storia... pronto sempre a mettersi in discussione, per confrontarsi e migliorare se stesso. I PICARI hanno sempre una parola per tutti, sempre uniti nello spirito dell'amicizia, del reciproco rispetto e della tolleranza ...